mercoledì 23 maggio 2018

ARRIVEDERCI AL 2019 PER LA 24^ MARCIA DELLE CASCINE


Un’altra bella Marcia delle Cascine da raccontare, la 23 esima quella che si è corsa domenica 20 maggio 2018. Era partita un po’ in sordina la prevendita dei pettorali a causa del maltempo che ha imperversato in queste settimane tenendo un po’ in forse molte persone e tante famiglie, ma il sole anche quest’anno ha deciso di illuminare la giornata è così nella mattinata di domenica sono stai bruciati tutti i pettorali a disposizione arrivando a circa 1250 iscritti. È Iniziata presto la giornata per i Runners di Città di Opera che irradiati da una bellissima alba si sono messi a lavoro per organizzare al meglio l’evento. In meno di un paio d’ore è gonfiato l’arco di Partenza, appesi i vari striscioni, allestiti i ristori e dislocati i vari atleti a supporto della polizia locale, alle 8:00 era tutto pronto per la rituale festa che è divenuta negli anni la Marcia delle Cascine. C’erano almeno 3 generazioni per le strade mischiate in un turbinio di suoni e colori accesi da un sole che è sembrato unirsi a tanta gioia. In prima fila c’erano quelli che la gara l’anno corsa tutta con spirito d’atleta, ognuno sulla distanza prescelta delle tre proposte, 6-12-16, subito dietro i marciatori e tra questi è bello rilevare come gruppi: VCA di Milano con i suoi 30 elementi e poi fantastico gruppo di Camminare Insieme Opera davvero molto… molto numeroso e colorato, e infine le famiglie, per loro ogni mezzo era lecito, passeggino, biciclette, skateboard, bastava stare tutti insieme e godersi il percorso. E’ stato molto bello vedere centinaia di persone riversarsi in strada, essere padroni della città e filare via lisci senza il rumore delle auto godendo Il silenzio del Parco Agricolo Sud Milano interrotto solo dal dolce vociare dei bambini scorrazzanti. Sono molte i fautori di tale successo, dal comune di Opera che con il suo patrocino a permesso il proprio supporto alla corsa, dalla Polizia Locale alla Croce Rossa delegazione di Opera, dalla Protezione Civile agli atleti di Città di Opera Runners e a tutti gli sponsor presenti, tutti con un unico scopo, far divertire in sicurezza tutti i partecipanti alla:
23^ MARCIA DELLE CASCINE.
Come sempre, però, il contributo più importante lo avete dato VOI che avete risposto in massa all’appuntamento creando un bellissimo clima ricreativo. Spesso si pensa che la corsa sia un’attività svolta in maniera singola, che non sia uno sport di squadra e per lunghi tratti può essere vero, però è pur vero che un atleta da solo non va da nessuna parte se non è coinvolto da un gruppo che sappia fare squadra, dare i consigli giusti e supportare nel raggiungimento dei traguardi. Beh se ci pensate anche la Marcia delle Cascine è giunta alla 23esima edizione proprio perché ognuno di Voi ha saputo stare insieme e condividere una passione o un semplice momento, questo è lo sport che ci piace promuovere, questa è la passione che ci spinge a proporre eventi come questo.
VI ASPETTIAMO L’ANNO PROSSIMO CON TANTE NOVITÀ !!!!

 

Adesso mi godo il meritato riposo CIAOOOO!

 

Ufficio Stampa

martedì 8 maggio 2018

STA NASCENDO UN CAMPIONE


Gli atleti di Città di Opera non si fermano mai, come il nostro Nicolò Merante che questa mattina in una importante gara scolastica sulla pista d’atletica del centro Giuriati sui 1000 metri si è piazzato al primo posto della sua batteria con un grandissimo tempo 2’53”. Dopo una partenza guardinga a ridosso dei primi due ragazzi che hanno tirato il gruppo nei primi 700 metri il nostro Nicolò ha deciso che a poco meno di un giro dalla fine fosse giunto il momento per provare un cambio di marcia e così dando fondo a tutte le energie rimaste ne infila uno via l’altro chiudendo primo della sua batteria e secondo assoluto dietro solo al campione italiano di triathlon che ha terminato la sua gara in 2’43”.  

Luca Bordenga
Ufficio Stampa

domenica 6 maggio 2018

CORRILAMBRO DA PODIO





Un altro week end ricco di soddisfazioni per le ranocchie di Opera. Già di scena sabato 5 maggio nella 10k serale di Saronno che ha visto il rientro in una gara competitiva dopo quasi un anno del nostro Domenico Startari. Onestamente non sembra sia mai stato fermo considerato il buonissimo crono ottenuto, pronti via 36’45” su una distanza e in un orario che non hanno mai esaltato le sue qualità da fondista mattutino ma oggi non era il tempo la sua priorità, quanto piuttosto il riassaporare un po’ il clima gara e valutare la condizione fisica. Questa mattina invece all’interno del parco Lambro hanno partecipato alla 7k della Corrilambro, Risatti, Nieli, Lodi e Marzoli
. Questa gara è sempre stata molto seguita dal popolo runner e nella sua difficoltà ha sempre espresso il suo divertimento. Due giri da 3,5 km da correre tutti d’un fiato tra le stradine che attraversano uno dei parchi più belli di Milano. Quattro considerevoli prove per i nostri atleti che hanno ottenuto dei tempi significativi anche in considerazione delle condizioni non ottimali per almeno tre quarti dei partecipanti. Mi vengono in mente i ripetuti cambi di fuso di Risatti catapultato per lavoro in mezzo mondo o il precario stato di forma di Marzoli dovuto ad un fastidio non del tutto assimilato, nell’ordine arrivati in 28’22” e 34’26”. Grande momento invece per Lodi che dopo il personale di Lecco appena ottenuto sfodera un bel 30’42” mentre con un portentoso 24’30” il velocissimo Nieli si piazza al 3 posto di categoria e 11 assoluto.

A Piacenza nella Half Marathon si è invece cimentata la runnerina Antonaci che sta cercando di ritrovare la miglior forma fisica. Bel tempo per lei che chiude in 1h48’52” una bella gara che aggiunge chilometri e fiducia per il proseguo della stagione . 

 

Luca Bordenga
Ufficio stampa

 

giovedì 3 maggio 2018

SABATO 5 MAGGIO APERTE ISCRIZIONI 23^ MARCIA DELLE CASCINE


Siamo giunti alle soglie della 23^ MARCIA DELLE CASCINE che si svolgerà domenica 20 Maggio. In tutti questi anni grazie alla collaborazione con il Comune di Opera, sponsor ufficiali  e vari commercianti del territorio siamo riusciti a dare la possibilità a migliaia di persone e di famiglie di passare una giornata di divertimento e spensieratezza tra le vie cittadine e la riscoperta di angoli del Parco Sud.
Siamo partiti molti anni fa con una Marcia delle Cascine limitata ai confini cittadini e organizzata quasi in modo artigianale fino ad arrivare a consegnare l’anno scorso oltre 1300 pettorali con una platea di servizi e percorsi davvero impeccabili. L’intento di chi lavora ad un evento di questo tipo è certamente la voglia di creare aggregazione, di far vivere appieno la città e non ultimo di far scoprire e riscoprire la bellezza primordiale della corsa e di quanto sia importante il movimento nella quotidianità, specie se lo si può fare in un contesto verdeggiante come i campi che abbracciano Opera.
Esortiamo chiunque a partecipare con ogni spirito, sia quello della competitività con l’avversario o con se stessi, sia per una semplice camminata in compagnia dei propri figli o ancora in gruppo per passare qualche ora tra il suono dei propri passi che il terreno rimbalza e il respiro corale della fatica, quella che quando hai finito ti disegna sul volto una smorfia di piacere.
Ti aspettiamo domenica 20 maggio dalle ore 9:00 in via F.lli Cervi per rendere la 23^ Marcia delle Cascine ancora più indimenticabile. Ci si può iscrivere tutti i giorni nel negozio di Ottica di Girolamo in via Cavour angolo via Garibaldi- Opera, mentre nei week end presso la sede di Città di Opera Runners in via F.lli Cervi 8/10 – Opera , in entrambi i casi potrai acquistare la maglietta celebrativa per i più piccoli .
Ricordiamo che al termine della marcia sarà offerto un ristoro a cura di Città di Opera Runners e nel contempo potrete fermarvi a degustare le ottime salamelle, patatine, wurstel etc... , preparate dalla sezione calcio.
Adiacente il campo da calcio sarà allestita una zona ad hoc con lo scivolo gonfiabile per i più piccoli.

Attenzione prima della partenza della marcia avrai la possibilità di farti fotografare con la nostra mascotte la rana CRA !!! 

Ti aspettiamo, muoviti !!!!

lunedì 30 aprile 2018

DAL LAGO AL MARE – 10K LECCO E VIGEVANO 21K CHIA

Un’altra domenica da protagonisti, quella di ieri 29 aprile, per le ranocchie di Città di Opera. Partiamo da nord con il nostro Francesco Lodi che ha disputato una delle gare più affascinanti ma più temute del circuito primaverile la 10k Lecco Run. Molti atleti di Città di Opera negli ultimi anni si sono trovati a dover gestire con serie difficoltà questo percorso appoggiato sul lago dove vento, afa e impegnativi dislivelli non lasciano mai rifiatare. La premessa avvalora ulteriormente il tempo di Lodi che piazza un bel Personal Best fissando il crono a 44’56” ,un minuto sotto,  regalandosi una bellissima prestazione lì dove molti avevano dovuto accontentarsi.
Scendiamo un po’ più a sud per la precisione a Vigevano dove si è disputata la seconda edizione della Red Buccella Run , una 10k a scopo benefico in collaborazione con la CRI che ha visto tra gli oltre 800 iscritti il valoroso Marco Cimenti. Giornata molto calda e percorso non proprio agevole hanno reso difficile per tutti gli atleti ottenere delle performance di altissimo livello ma il nostro Marco seppur con un tempo che non è ovviamente il suo ( vale molto di più ) è riuscito a piazzarsi secondo di categoria e settimo assoluto con 36’44”.
Cambiando completamente latitudine e attraversando il braccio di mare che divide la Sardegna dalla terra ferma arriviamo a Chia dove il nostro Lorenzo Borsetti ha partecipato alla Chia Half Marathon. Questa non è certamente una gara da tempo ma gli scenari che offre sono davvero impareggiabili, sole luminoso, mare smeraldo e una flora selvatica che ti accompagna per gran parte del percorso ti ripagano di ogni fatica . Lorenzo ha affrontato la gara con lo spirito giusto in modo lineare e sincero senza lasciarsi trasportare ma gestendola in modo da godersela pienamente senza rischiare di arrivare corto verso il traguardo, 1h51’ il crono finale. 
 
Luca Bordenga
Ufficio stampa


giovedì 26 aprile 2018

“SUN” IN SEVESO RUN


Inaugurata mercoledì 25 aprile la stagione delle gare serali per Città di Opera Runners con una nutrita delegazione che ha preso parte alla 10k di Seveso. Serata afosa e umida per correre considerato anche l’orario della partenza ( le 19:00 ) dove sono ancora assai presenti i primi veri raggi di sole di una primavera vestita d’estate. A conferma di quanto anticipato i tempi dei partecipanti sono risultati molto al di sopra del reale valore di ognuno, inoltre abbiamo dovuto registrare alcuni abbandoni a metà gara per via delle condizioni climatiche e fisiche.
Le gare serali sono molto affascinanti ma non sempre facili, specie su una distanza impegnativa come i 10k quindi facciamo i complimenti a tutti quelli che hanno sfidato il primo caldo opprimente per misurarsi, ma soprattutto per divertirsi non dimenticando che siamo amatori e la corsa deve rimanere in primis un bellissimo momento di svago.
Questo l’ordine di arrivo :
 
Luca Bordenga
Ufficio Stampa
 

domenica 22 aprile 2018

“TEMPO” OSTILE A LONDRA MADRID E PADOVA


Una domenica quella appena trascorsa che ha visto molte ranocchie calpestare i suoli di mezza Europa .
Iniziamo con Andrea Marzoli che accompagnato dalla moglie Letizia ha disputato la Half Marathon di Madrid riuscendo a strappare una medaglia a denti stretti. Tutto è filato liscio fino al tredicesimo chilometro momento in cui Andrea ha sentito tirare il quadricipite destro e suo malgrado ha dovuto abbandonare ogni sogno di personal best. A quel punto non sono bastate ne gambe ne testa ma c’è voluto un gran cuore per arrivare poco a poco a tagliare ugualmente il traguardo in 2h04”.
Altra mezza altra città questa volta la bellissima Padova , luogo a cui Claudio Podlesnik per motivi di lavoro ed amicizie è particolarmente legato e appena può partecipa a manifestazioni podistiche. Partito con i Pacer dell’ 1h 40, Claudio ha visto man mano perdere aderenza con quel gruppo complice anche il primo vero caldo della stagione, motivo per cui ha finito col tagliare il traguardo in 1h50” ma con una bellissima nota d’ emozione, correre gli ultimi 100 metri con il proprio figlio.
Bellissima prova della nostra Simona Antonaci che ha disputato la mezza non competitiva di Assago arrivando al terzo posto assoluto femminile nonostante negli ultimi chilometri abbia sbagliato percorso per una lacuna organizzativa. I fastidiosi problemi fisici sembrano ormai un lontano ricordo e siamo sicuri che le cose migliori siano ancora in divenire .
Infine il nostro maratoneta Paolo Montisci che si è mischiato agli oltre 70.000 partecipanti della maratona di Londra . Purtroppo non una bellissima giornata per lui che ha dovuto fare i conti con crampi per quasi tutto il tragitto oltre a fronteggiare una temperatura davvero asfissiante che al trentanovesimo lo stava facendo capitolare. Riesce comunque a portare il suo cuore oltre l’arco e a concludere l’ennesima Maratona della sua vita, tempo 4h17” certamente non il suo tempo e certamente nessuno auspicava un risultato di questo tipo alla vigilia ma 42 km sono un’eternità in cui può capitare di tutto, anche di dover abbandonare sogni di gloria e finire col “ solo” intento di onorare una gara, un orgoglio, una maglia, una città , se stessi . 


Luca Bordenga
Ufficio Stampa